Er Majesty s01e08½

20 aprile 2011 § 3 commenti

Se a voi capitasse di avere un finto programma radio e, dopo aver registrato una puntata disastrosa e in nessun modo divertente in cui per un’ora avete parlato di un serial killer, decideste di buttare tutto nel cestino e ricominciare da capo, di cosa parlereste?
La risposta è una sola: Hitler.
In questa ottava puntata e mezzo di Er Majesty si parla di come qualcuno festeggia il compleanno di Hitler [che è oggi!], ma anche di come Claire, nel radiodramma di Ernesto Baj, si appropria di un pettine. Nell’Angolo dell’Ebreo invece si discetta, tra le altre cose, di creme anti-age, mentre nella nuova rubrica di libri Calvisi legge i classici si dovrebbe parlare del Ritratto di Dorian Gray. Gualtiero Bertoldi [quello di Sanjuro] ci aggiorna con gli ultimi Dispacci dal fronte, e qualcun altro ci telefona perché evidentemente non ha mai imparato a usare un cordless.
E tutto in meno di venticinque minuti, per vostra fortuna.

Uonderful

11 aprile 2011 § Lascia un commento

.
[ringraziamo gli amici di MOD che ci consentono di riproporre in esclusiva il soggetto di Uonderful, il prossimo film di Alejandro Gonzalez Inarritu]

La locandina di Biutiful, ideale prequel di Uonderful

La locandina di Biutiful, ideale prequel di Uonderful

Teresa è incinta e fugge dal suo paese in fiamme, nella primavera del 2011 il nordafrica è travolto dalle rivolte politiche, cadono i governi ma i dittatori non cedono senza scaricare bombe (sic) sui manifestanti. A tripoli Mohammad, il giovane padre del bambino di Teresa viene dilaniato da un ordigno lanciato sulla folla. Teresa cerca di imbarcarsi su un battello per raggiungere la repubblica delle banane. Il battello si rivela essere uno sgangherato gommone, l’emigrazione di massa torna agli scenari degli anni ‘90. Un uomo molto grasso con un fazzoletto verde nel taschino è a bordo di una nave della capitaneria di porto siciliana. Si tratta dell’onorevole Marco Braghezio, un esponente di un partito di governo italiano. « Leggi il seguito di questo articolo »

Er Majesty s01e07

8 aprile 2011 § 1 Commento

Esiste la crisi della settima puntata? Sentire questa nuova puntata di Er Majesty potrebbe aiutarci a scoprirlo.
Comunque, si discute di donne che parlano troppo, nel senso di Alessandra Mussolini intervistata dal nostro Klaus Davi, o dei corsi sulle scrittrici all’università. Poi parla Elisa nella Posta del Cuore; parla Claire nella straordinaria quarta puntata del radiodramma di Ernesto Baj, Claire Survive. E parla – no, aspetta, c’è chi non parla per niente.

dedicated to Fukushima

7 aprile 2011 § Lascia un commento

«Allora, che sensazione provi?»
«Come?»
«Si dice che il killer numero uno delle strutture anziane sia lo smantellamento. Se le centrali hanno un lavoro da fare, tendono a vivere un po’ più a lungo per portarlo a termine. Ho sempre immaginato che a un guerriero succeda lo stesso con i propri nemici. Perciò ora che non dovrai più affrontare il tuo nemico sul campo di battaglia, quale delle due sensazioni provi, sollievo o rimpianto?»
«Diciamo entrambe.»
«Stronzate. Sono sicuro, certo, che le provi entrambe, ma so benissimo che una sensazione è più forte dell’altra. E la mia domanda era: quale delle due?»
«Rimpianto.»
«L’ondata è stata in gamba, bisogna dirlo. Non ho mai visto nessuno fregare Bill come lei ha fregato Bill. Bill credeva che fosse molto furba, io gli ho solo detto che era più alta di una qualunque diga…
«Eh eh eh, un milione di grazie!» « Leggi il seguito di questo articolo »

Er Majesty s01e06

25 marzo 2011 § Lascia un commento

Uno su Radio Maria ha detto che il terremoto in Giappone è stato un castigo divino. Noi su Er Majesty diciamo che uno ha detto che il terremoto è stato un castigo. Chi è peggio?
Ne parliamo con Riccardo Di Vanna, l’uomo dietro il programma radiofonico sui libri più importante dopo Fahrenheit, cioè Aleph. Come fu che il cagnolino rise. Non ne parliamo con Elisa, che ha preferito diffondersi sul sesso anale. Non ne parla l’Ebreo, che è rimasto di gran lunga più scosso dalla morte dell’orso Knut. Non ne parla nemmeno Claire Survive, il radiodramma di culto scritto da Ernesto Baj. Ma va be’, tanto in Giappone a quest’ora avranno già ricostruito tutto.

Uncle Tom

23 marzo 2011 § 2 commenti

Un brutto post su Di Benedetto, Bender, la nazionale italiana e le partite di calciotto dove gioco io, scritto per gli amici di inutile, al quale nemmanco lo propongo, ma se vogliono sta qua e in effetti è loro.

Lunedì prossimo, il 28 marzo, l’AS Roma sarà ceduta ai nuovi proprietari ammerigani, in particolare il rubizzo zio Tom Di Benedetto planerà in Roma per apporre le agognate firme. Molteplici le reazioni der mondo de politica-pallone-eccetera. I tifosi — che all’insensata notizia di un interessamento da parte della casa reale di Abu Dhabi (sic!) si erano travestiti da sceicchi (ri-sic e vedi sopra) (ma c’è una casa reale ad Abu Dhabi, o mi confondo io?) « Leggi il seguito di questo articolo »

Er Majesty s01e05

10 marzo 2011 § 4 commenti

Una nuova puntata di Er Majesty! Che si può ascoltare con le cuffie! L’amore vince sempre sull’invidia e sull’odio!
Davvero. Parliamo di amore con Elisa, ovviamente, quella della Posta del Cuore; ma anche di rugby con l’Ebreo, di banane e scoiattoli nella seconda attesissima puntata di Claire Survive, il radiodramma di Ernesto Baj. E sì, anche dell’ebbrezza di una capa quando è rezza! OMFG!